Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano la Provincia di Alessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Sabato 22 Luglio 2017
Salta i link dei menu
Versioni alternative: Solo testo - Alta visibilità
Home Frecce Appalti Frecce Faq
Faq

Quesito N. 6

Autore: Direzione Appalti e Contratti.
Data prima pubblicazione: Giovedì, 16 Febbraio 2017, Ore: 12:50:48
Data ultima modifica: Giovedì, 16 Febbraio 2017, Ore: 12:53:00
Data scadenza: 21-02-2017
Domanda: 1) Premesso e considerato - che, secondo quanto indicato dall'ANAC, con Comunicato del Presidente del 26/10/2016, recante "Indicazioni alle stazioni appaltanti e agli operatori economici sulla definizione dell'ambito soggettivo dell'art. 80 del D.lgs. 50/2016 e sullo svolgimento delle verifiche sulle dichiarazioni sostitutive rese dai concorrenti ai sensi del D.P.R. 445/2000 mediante utilizzo del modello di DGUE" e, in particolare, all'art. 3, rubricato "Le modalita' di dichiarazione", a mente del quale "Il possesso del requisito di cui al comma 1, dell'art. 80 deve essere dichiarato dal legale rappresentante dell'impresa concorrente mediante utilizzo del modello di DGUE. La dichiarazione deve essere riferita a tutti i soggetti indicati ai commi 2 e 3 dell'art. 80, senza prevedere l'indicazione del nominativo dei singoli soggetti"; - che il citato art. 3 precisa che "Nell'ottica di perseguire la semplificazione delle procedure di gara e la riduzione degli oneri amministrativi connessi allo svolgimento delle stesse, le stazioni appaltanti richiedono, alle imprese concorrenti, l'indicazione del nominativo dei soggetti di cui ai commi 2 e 3 dell'art. 80 solo al momento della verifica delle dichiarazioni rese". Tutto cio' premesso e considerato, si chiede di confermare che: a) gli Operatori Economici si possano limitare a dichiarare la sussistenza del possesso del requisito di cui al comma 1, dell'art. 80 mediante utilizzo del modello di DGUE, con dichiarazione riferita a tutti i soggetti indicati ai commi 2 e 3 dell'art. 80, ma senza prevedere l'indicazione del nominativo dei singoli soggetti; b) Sara' richiesto, alle imprese concorrenti, l'indicazione del nominativo dei soggetti di cui ai commi 2 e 3 dell'art. 80 solo al momento della verifica delle dichiarazioni rese. 2) Con riferimento al punto 1.4. del disciplinare di gara, in cui viene richiesto, come requisito di esecuzione del presente appalto, il possesso, al momento della stipulazione del contratto, dell'iscrizione all'Albo Nazionale dei Gestori Ambientali, alla categoria 5 classe E, chiediamo conferma che, una societa' in possesso della suddetta iscrizione alla categoria 5 ma in classe inferiore alla Classe E prescritta, potra' riservarsi di subappaltare il requisito solo per la percentuale di servizio "rimanente" che non si copre (pertanto corrispondente ad una quota ben inferiore al 16% dell'importo complessivo dell'appalto), e pertanto non dovra' necessariamente dichiarare di dover subappaltare tale requisito integralmente (corrispondente al 16% circa dell'importo complessivo dell'appalto).
Risposta:
1) Si conferma quanto stabilito al punto 16.3.4 del Disciplinare di gara: "la dichiarazione relativa alle condanne penali (Parte III, Sezione A del DGUE) si intende riferita a tutti i soggetti di cui al comma 3 dell'art. 80 del Decreto, come meglio precisato dal Comunicato Presidente ANAC 26 Ottobre 2016. In conformità a quanto previsto dal predetto Comunicato, in assenza di condanne NON si richiede l'indicazione nel DGUE delle generalita' dei soggetti medesimi, che dovranno essere invece fornite, su eventuale richiesta della stazione appaltante, in sede di verifica delle dichiarazioni rese."

2) La risposta è affermativa.