Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano la Provincia di Alessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Giovedì 05 Dicembre 2019
Salta i link dei menu
Versioni alternative: Solo testo - Alta visibilità
     Mappa del sito
Home Frecce Notizie

Simabo - mostra fotografica alla Mondadori

Autore: Amministratore.
Data prima pubblicazione: Giovedì, 04 Giugno 2015, Ore: 09:07:38
Data ultima modifica: Giovedì, 04 Giugno 2015, Ore: 09:44:05
Descrizione:
Locandina evento
Mostra fotografica su Capo Verde
Storie di animali, bambini e volontari.

Inaugurazione con musica e balli capoverdiani alla Libreria Mondadori, di Alessandria.
Sabato 12 novembre, dalle ore 18:00, si aprono le porte della mostra organizzata dall'associazione onlus SI MA BÔ di Capo Verde, con il Patrocinio della Provincia di Alessandria e la collaborazione dell’Associazione liberARTi. Ingresso libero e gratuito. Musica e allegria per festeggiare i risultati raggiunti, i racconti dalla viva voce della presidentessa, Silvia Punzo, e della direttrice sanitaria, la dott.ssa Rossana Raineri, veterinaria della Clinica Monviso (Pinerolo)

Una piccola ONG, giovane e con pochi fondi, sta cambiando la faccia delle strade di Mindelo, a Capo Verde. Unico punto di riferimento dell'isola di Sao Vicente per i cani e gatti randagi bisognosi di cure, la loro unica speranza per una sterilizzazione che possa evitare scelte estreme da parte delle autorità sanitarie, come gli abituali i bocconi avvelenati.
Unico riferimento veterinario in un Paese dove non esiste un servizio per i piccoli animali da compagnia, solo una minima presenza statale per curare polli e animali da allevamento, e la professione non è nemmeno riconosciuta. SI MA BÔ gestisce un piccolo ambulatorio che ospita regolarmente veterinari italiani per brevi periodi di lavoro volontario, migliorando la vita di bambini e cani che, in strada, sono spesso a stretto contatto. Un miglioramento che parte quindi dalla strada, con oltre 700 sterilizzazioni dal 2009, e arriva nelle case di tutte le famiglie bisognose che possono far curare gratuitamente i propri cani e gatti dalla rogna e altre malattie facilmente debellabili.
La nuova sede è stata ultimata a metà ottobre ma mancano ancora parecchie attrezzature, alcune delle quali ferme al centro di raccolta di Bologna in attesa di raccogliere i fondi per il trasporto in container. Tutti possono essere d'aiuto, anche solo con una piccola donazione, e seguire poi direttamente i progressi compiuti tramite il sito www.simabo.org