Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano la Provincia di Alessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Giovedì 14 Novembre 2019
Salta i link dei menu
Alta visibilità Grafica
Home Frecce Notizie Frecce Archivio
Archivio

Ufficio Antidiscriminazioni della Provincia di Alessandria

Autore: Amministratore.
Data prima pubblicazione: Martedì, 03 Giugno 2014, Ore: 14:36:00
Data ultima modifica: Venerdì, 24 Ottobre 2014, Ore: 10:07:42
Area tematica: Politiche sociali
Descrizione:
L’Ufficio Antidiscriminazioni della Provincia di Alessandria è incardinato sotto la Direzione Affari Istituzionale e Vigilanza, settore Pari Opportunità.
 
Nel settembre 2010 l' UNAR - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, istituito presso il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha avviato il progetto “Rete delle Antenne Territoriali per la prevenzione e il contrasto della discriminazione razziale”, co-finanziato dal Ministero dell’Interno nell’ambito della programmazione 2009 del FEI
 
Per quanto riguarda il territorio piemontese, UNAR agisce in stretta sinergia con la Regione Piemonte, Assessorato Pari Opportunità, nel quadro di quanto previsto dal Protocollo di intesa e dal successivo Accordo Operativo sottoscritto da UNAR e Regione Piemonte  nel novembre 2010.
 
Nell’ambito della creazione della Rete contro le discriminazioni, la Regione Piemonte in collaborazione con l’UNAR e le Province piemontesi, ha  attivato  presso ciascun territorio provinciale un Nodo che opera in accordo con il Centro di coordinamento regionale contro le discriminazioni e che, nell’ambito del Protocollo d’intesa siglato tra Regione Piemonte e UNAR, si è dato obiettivi al fine di prevenire, contrastare e supportare le vittime di discriminazioni fondate su genere, razza e origine etnica, età, religione o credo, orientamento sessuale, condizioni di disabilità.

Il Protocollo tra la Regione Piemonte e la Provincia di Alessandria stabilisce che i Nodi Provinciali abbiano le seguenti funzioni:
  1. Prima accoglienza, orientamento e presa in carico delle vittime di discriminazione
  2. Costruzione e coordinamento della Rete territoriale di Antenne  contro le discriminazioni
  3. Monitoraggio del fenomeno delle discriminazioni attraverso l’osservazione sul territorio
L’ufficio ha uno sportello aperto al pubblico il mercoledì mattina dalle 9 alle 13 a Palazzo Ghilini, in Piazza della Libertà 17.
Riceve su appuntamento telefonando al 0131303147 oppure scrivendo una mail a antidiscriminazioni@provincia.alessandria.it

SE SI E’  VITTIMA O TESTIMONE DI UN FATTO DISCRIMINATORIO si può  TELEFONARE AL N. VERDE
800901010
OPPURE SEGNALARLO ATTRAVERSO IL SITIO
WWW.UNAR.IT
 
 
Referente della Rete territoriale
contro le discriminazioni in Piemonte
Nodo provinciale di Alessandria
della Rete nazionale antidiscriminazioni -
UNAR- Dott.ssa Lisa Priarone
Documenti
Icona pdf Avviso pubblico per la manifestazione di interesse per l'adesione alla rete del nodo territoriale della Provincia di Alessandria per prevenire e contrastare le discriminazioni (file pdf 60.76 kb scaricato 65 volte)
Icona word Scheda di adesione UNAR (file doc 45 kb scaricato 41 volte)
Icona pdf Scheda di adesione UNAR (file pdf 36.44 kb scaricato 38 volte)