Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano la Provincia di Alessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Giovedì 23 Febbraio 2017
Salta i link dei menu
Versioni alternative: Solo testo - Alta visibilità
Home Frecce Progetti Europei
Progetti Europei

Progetto ALP-WATER-SCARCE

Autore: Amministratore.
Data prima pubblicazione: Lunedì, 04 Maggio 2009, Ore: 17:17:00
Data ultima modifica: Lunedì, 19 Ottobre 2009, Ore: 18:39:05
Area tematica: Progetti Europei
Destinatari: Imprese

Logo Alp-Water-ScarceLogo Spazio Alpino
Alp-Water-Scarce è un progetto europeo finanziato dal Programma Spazio Alpino nell'ambito della Cooperazione Territoriale Europea 2007-2013. I temi affrontati dal progetto Alp-Water-Scarce sono lo sviluppo di strategie di gestione dell'acqua e l'elaborazione di un sistema di allarme precoce per prevenire la scarsità idrica nello spazio alpino. Il progetto, iniziato il 1 ottobre 2008, si concluderà il 30 settembre 2011.

Capofila dell’iniziativa è l'Istituto della Montagna dell’Università della Savoia, situato a Bourget du Lac, nella regione francese del Rhône-Alpes. Al progetto partecipano 17 partner, tra cui 4 austriaci, 3 francesi, 5 italiani, 3 sloveni e 2 svizzeri. L’insieme dei partner comprende autorità locali, province, istituti e uffici federali, università, agenzie regionali, istituti di geologia ed enti per l'agricoltura e la silvicoltura.

Inoltre, il progetto è supportato da 17 osservatori ufficiali e prevede la possibilità di coinvolgere un numero sempre crescente di persone e organizzazioni. Lo scopo è quello di rendere partecipe il maggior numero possibile di stakeholders (soggetti portatori di interesse) al fine di sviluppare una visione condivisa e di dar vita ad un’azione comune contro la scarsità idrica nelle Alpi.

Alp-Water-Scarce è organizzato in 8 pacchetti di lavoro (work packages) strettamente interconnessi per garantire l’omogeneità e la continuità del flusso di lavoro.

Un Comitato Tecnico, costituito da 4 esperti nel settore del monitoraggio idrologico e nella creazione di modelli, gestisce la comparazione di quella parte di attività progettuali che riguarda principalmente l’integrazione dei dati e lo sviluppo di strutture di modelli nell’arco Alpino.

Un Comitato di Consulenza, composto da 3 esperti esterni e 3 osservatori, assicura che venga mantenuta una stretta correlazione tra lo sviluppo scientifico del progetto e il forum interattivo degli stakeholders.

L’indirizzo del sito web del progetto è: www.alpwaterscarce.eu