Provincia di Alessandria - portale istituzionale

Servizio Tutela e Valorizzazione Risorse Idriche

Il Servizio svolge funzioni in materia di gestione risorse idriche, coordinamento candidature per finanziamenti europei su obiettivi comunitari, autorizzazioni agli scarichi, funzioni in materia di valorizzazione dell’ittiofauna e gestione dell’attività piscatoria, gestendo attività e avendo competenza nei seguenti prodotti:

  • Autorizzazioni alla ricerca e concessioni di derivazione di acque sotterranee;
  • Concessioni di derivazione di acque superficiali;
  • Grandi derivazioni;
  • Licenze annuali di attingimento d’acqua;
  • Concessioni preferenziali per derivazione acque superficiali e sotterranee;
  • Sovracanoni Enti rivieraschi;
  • Concessioni e permessi ricerca di acque minerali e termali;
  • Caricamento dati SIRI (Sistema Informativo delle Risorse Idriche);
  • Pareri per autorizzazioni scarico in acque superficiali, sul suolo e negli strati superficiali del sottosuolo di acque reflue domestiche e industriali provenienti da insediamenti privati di competenza provinciale ex D.Lgs 152/2006, L.R. 13/90 e s.m.i., L.R. 48/93;
  • Pareri per autorizzazioni scarico acque reflue urbane, in acque superficiali, sul suolo e negli strati superficiali del sottosuolo, dal recepimento della Dir. 91/271/CEE nel D.Lgs 152/2006, L.R. 13/90 e secondo il regolamento Regionale 17/2008 e s.m.i.;
  • Approvazione piani prevenzione e gestione acque meteoriche di competenza provinciale;
  • Supporto tecnico al coordinamento della gestione delle aree facenti parte della “Rete Natura 2000” di competenza provinciale L. 19/2009;
  • Rapporti con comuni del territorio in materia ambientale.

Attraverso l’Ufficio Tecnico Ittiofauna svolge le seguenti funzioni:

  • Immissioni ittiche
  • Autorizzazioni di messa in asciutta (parte tecnica e amministrativa) derivanti da tutte le autorizzazioni Regione ed AIPO della Provincia di Alessandria
  • Autorizzazioni in materia di pesca ex L.R. n. 37/06 e s.m.i.
  • Consulta Provinciale Pesca (Istituzione)
  • Piani di contenimento ittico
  • Gestione Progetto Life Minnow
  • Gestione Progetto Feamp Gambero Alloctono
  • Gestione tratti provinciali in Concessione
  • Progettazione e gestione lavori di ammodernamento incubatoi provinciali.

Le istanze di carattere ambientale, ai sensi del D.P.R. 160/2010 (Suap) e del DPR 59/2013 (Autorizzazione Unica Ambientale) devono essere presentate allo Sportello Unico competente per territorio e non possono più essere presentate alla Provincia di Alessandria.
Fanno eccezione
– le istanze per la valutazione di impatto ambientale (VIA)
– le richieste di autorizzazione unica per gli impianti di smaltimento e recupero rifiuti (art. 208 del DLgs 152/2006)
– le approvazioni dei progetti per la bonifica e messa in sicurezza dei siti (art. 242 del DLgs 152/2006)
– le autorizzazioni al trasporto transfrontaliero dei rifiuti, le richieste per il rilascio di autorizzazioni per gli impianti e le infrastrutture energetiche

che potranno continuare ad essere presentate direttamente alla Provincia.

Nel portale IMPRESAINUNGIORNO (http://www.impresainungiorno.gov.it) è possibile reperire l’indirizzo dello Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) del proprio Comune.

PER I SUAP:
Per la presentazione delle istanze tramite Posta Elettronica Cerificata si prega di utilizzare esclusivamente il seguente indirizzo: protocollo.ambiente@cert.provincia.alessandria.it

PER GLI UTENTI: Ai sensi del DPR 59/2013 (AUA) le istanze devono essere presentate ai Suap.

Si ricorda che le istanze presentate devono essere firmate digitalmente. La firma digitale infatti è l’equivalente informatico della tradizionale firma apposta su carta e la sua funzione è quella di attestare la validità e la veridicità di un documento rappresentato tramite qualunque tipo di file digitale.

Ultima modifica: 18 Ottobre 2023 alle 11:35
Non hai trovato quel che cerchi? Contattaci
torna all'inizio del contenuto